PagineVegan, tutto il vegan che vuoi

Sali & Pistacchi:
nel cuore di Domodossola
e della vita

4 settembre 2017

News Pagine Vegan

sali & pistacchi pagine vegan

Se visitando Domodossola, città di lunga tradizione che affonda le sue radici nella Preistoria dei primi insediamenti umani fino all’ultima guerra mondiale che l’ha vista tra i primi coraggiosi protagonisti della Resistenza contro il Nazifascismo; camminando per le sue vie ti accorgi che ogni angolo è una testimonianza, unica e differente dalle altre, per questo forse qui è più facile capire quanto possa essere difficoltoso ma anche occasione di arricchimento essere una città di confine e di passaggio. La Piazza del Mercato, cuore di Domodossola, è uno spazio magicamente grande e arioso che sembra contemporaneamente anche raccolto e intimo: saranno i portici quattrocenteschi ombrosi che la rendono quasi misteriosa o gli alti tetti fatti ancora di pietra che richiama la montagna dei dintorni? Qui, in piazza, andiamo a prendere un aperitivo dal caffè, gastronomia e ristorante vegan Sali&Pistacchi.

Se essere una località di passaggio porta ad avere una vocazione alla curiosità e al nuovo che avanza, possiamo ben dire che l’Antico ben si sposa con il Moderno proprio grazie a questo locale innestato nella Storia con la sua radice vegan. Che cosa possiamo gustarci ora? Un estratto con qualche crudité o un vino con alcune tartine salate e fragranti?

Mentre aspettiamo, ci guardiamo intorno: le costruzioni secolari lavorate dal tempo creano giochi prospettici con le colonne dai capitelli in stili differenti e agli stemmi araldici, ma ci sono anche balconi coperti di fiori e loggiati dalle quali vola fuori una tenda, il cielo qui è alto e la Piazza del Mercato lo ritaglia su misura per farlo sembrare qualcosa di benedicente che si poggia su di noi, infondendo calma e gioia di vivere.

Mi sa che ci fermeremo anche a pranzo, i menu sono ricchi e, per chi lo desidera, accompagnati da vini e birre da degustazione biologici e locali. Possiamo assaporare crema di zucca, insalata di quinoa con cavolfiore e zucchine, tempeh con cetrioli e pomodori con agrodolce di tahin e miso; o anche crema di lenticchie rosse, farro alla mediterranea, tofu strapazzato con verdure al forno e panzanella; o ancora crema di patate e cipolle, gnocchetti sardi alla ligure, insalata di cous cous con cece piccino, polpette di miglio al sesamo. Per chiudere, manca solo un dessert adatto, e qui tocchiamo il culmine dell’esperienza e della passione vegan che caratterizza Sali& Pistacchi: la favolosa torta al cioccolato e cardamomo o la sorprendente crostata raw alle fragole.

Ma, se si avesse poco tempo per sedersi al ristorante dai caratteristici tavoli di legno, ci si tornerà un’altra volta: basta anche un aromatico caffè equosolidale accompagnato da un dolcetto per scoprire che qui da Sali&Pistacchi dietro la vetrata che dà sulla piazza tutto si riconcilia e sembra più facile.

Sali&Pistacchi, Domodossola, piazza Mercato, pasticceria vegan, torta raw

Questo sito si avvale di uso di cookie tecnici e di terze parti necessari al funzionamento e utili per tutte le finalità illustrate nella Informativa estesa o Cookies Policy. Se vuoi avere maggiori informazioni per proseguire nella navigazione del sito di Pagine Vegan oppure negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookies, consulta la Informativa Estesa o Cookies Policy che segue. Cliccando su Accetta acconsenti uso dei cookies stessi Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi